PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il tempo delle lacrime

Il tempo delle lacrime è lontano,
tenere voci tornano nel cuore
fin dal mattino al primo roseo albore,
quando il buongiorno stringe la mia mano.

Scorrono le ore e ad una ad una, piano,
serene e gaie; tace ogni rumore
e i miei pensieri vanno al primo amore,
tra papaveri rossi in mezzo al grano.

Ancora innanzi a mé vedo il futuro
con promesse che brillano negli occhi
guardando voi crescere al sicuro.

Il cielo è sempre azzurro, non più oscuro;
mi aggiro tra sorrisi e bei balocchi
che suscitano in me l'amor più puro

che infrangerà ogni muro.
I giorni passeranno e forse gli anni
senza lacrime amare e senza inganni.

 

2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 07/11/2015 15:04
    bellissima... Verbena.. si respira una grane dolcezza.. ed un profondo amore...
  • Rocco Michele LETTINI il 07/11/2015 10:25
    Superlativo nel suo arguto contenuto e... nel suo mirabile stile poetico... Lieto weekend Ver...

2 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 23/11/2015 08:57
    Lo scorrere del tempo tra lacrime, ricordi e tanti pensieri.
  • Marysol il 07/11/2015 06:55
    Leggendo questa tua, mi arriva tutto l'amore che metti nel crescere i tuoi figli, speranze, aspettative, pensieri positivi...
    Il tempo della tristezza è solo un lontano ricordo, s'affacciano solo, a tratti, immagini felici a scandire il tuo presente.
    Bella poesia Verbena, un ritorno in grande stile...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0