accedi   |   crea nuovo account

Il sogno del fango ( il Golem)

La vita
è
un illusione che si schiantò su un muro di fango prendendo forma di uomo

guardo
con occhi lucidi questa mia povera melma dalle membra ubbidienti

morendo
condanniamo
a poltiglia di tenebra

il sogno
a embrione di sole

di questa umile e grezza materia

 

3
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 07/11/2015 10:15
    Un decanto che porta a riflettere sulle illusioni della vita... a volte maldestre...

2 commenti:

  • roberto caterina il 07/11/2015 17:19
    Il fango della creazione e dei simulacri...
  • Marysol il 07/11/2015 15:36
    Hai detto bene Vince... fango...
    Ma col fango si può plasmare e reinventare tutto, prima che sia finita

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0