accedi   |   crea nuovo account

Ragazze squillo

Appena di lor mi avvidi,
quelle torser li visi,
ma vano fu, poiché già li vidi.

"Sore, virgogna nun avite
le apparenze spesso 'gannano
e mostran quel che non site"

"A detta de la ginti
malefemmine a sto monno simo
e ne lo foco meritamo d'esse iti"

 

1
1 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nicola Lo Conte il 08/11/2015 16:54
    Alle volte notiamo solo ciò che non si nasconde.
  • Rocco Michele LETTINI il 08/11/2015 09:36
    Tre terzine... firmate abilmente. Lieta Domenica Don.
  • Anonimo il 07/11/2015 17:47
    Egregio, siete insuperabile nella maestria del vostro poetare!
  • Vincenzo Capitanucci il 07/11/2015 17:29
    bella Don.. sembra un passaggio dell'inferno dantesco..

1 commenti:

  • Marysol il 08/11/2015 00:48
    Un tuffo nel passato... historia e s-costumanza...
    Bella Don!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0