PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ragazze squillo

Appena di lor mi avvidi,
quelle torser li visi,
ma vano fu, poiché già li vidi.

"Sore, virgogna nun avite
le apparenze spesso 'gannano
e mostran quel che non site"

"A detta de la ginti
malefemmine a sto monno simo
e ne lo foco meritamo d'esse iti"

 

1
1 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nicola Lo Conte il 08/11/2015 16:54
    Alle volte notiamo solo ciò che non si nasconde.
  • Rocco Michele LETTINI il 08/11/2015 09:36
    Tre terzine... firmate abilmente. Lieta Domenica Don.
  • Anonimo il 07/11/2015 17:47
    Egregio, siete insuperabile nella maestria del vostro poetare!
  • Vincenzo Capitanucci il 07/11/2015 17:29
    bella Don.. sembra un passaggio dell'inferno dantesco..

1 commenti:

  • Marysol il 08/11/2015 00:48
    Un tuffo nel passato... historia e s-costumanza...
    Bella Don!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0