accedi   |   crea nuovo account

NoCturno

Tastano il buio le mie dita
cercando luce.
Sento la notte mi avvolge
come una coltre
mi soffoca
tormentandomi l'anima
e
mi fa paura.

Sento il respiro che ansima
tra le lenzuola e il cuscino
mentre i pensieri si abbattono
come una scure sul cuore
ed è un dolor che sconosco
ma mi fa ancora più male.

Dio quanta notte mi aspetta...

 

2
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 09/11/2015 07:11
    Eccezionale il verso di chiusa... Un chiedere che non avrà mai risposta... Intenso et profondo verseggio... Lieta settimana Andrea.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0