PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Scende la sera

Scende la sera
Scendono le tenebre su di un giorno morto
Un giorno morto appena nato
Un finto giovane dalla vita impiccato
Giovinezza morta prima di essere vissuta
Un bambino che guarda sempre giù
Un'infanzia che non tornerà mai più
Una maturità grigia come il fumo
Essere niente per nessuno
E continuare a masticare amaro

 

1
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 11/11/2015 16:40
    Apprezzabile... per stile et scorrevolezza. Lieta serata.
  • Don Pompeo Mongiello il 11/11/2015 14:29
    Un serto dovuto per questa tua veramente eccezionale!

1 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 20/11/2015 20:59
    Col gusto amarognolo in bocca, senza sentirsi autentici, accettati, felici.
    Al finir del giorno.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0