accedi   |   crea nuovo account

Basta con le recriminazioni

Basta con le recriminazioni

il dottore è una specie protetta
una specie in via d'estinzione

a lui in mano le sorti della tua vita

ti gira da un lato
ti gira dall'altro
e ti mette una pillola nel culo
senza farti sentire troppo dolore

ma la libertà
la libertà non te la può fregar via nessuno

anche dentro la gabbia si può piroettare

è questa la poesia
il dono dell'amore incondizionato

amare della tua vita anche le briciole

e mantenere uno sguardo rivolto al cielo

basta con le recriminazioni
il dottore è uno spaventapasseri
che non conosce movimento
ma tu sei più forte di lui
se lo vuoi
in questa tenebra senza luci

 

2
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 13/11/2015 01:13
    amare della tua vita anche le briciole

    e mantenere uno sguardo rivolto al cielo

    basta con le recriminazioni
    il dottore è uno spaventapasseri
  • Rocco Michele LETTINI il 12/11/2015 07:33
    Un acuto verseggio... pregno di verità...
  • vincent corbo il 12/11/2015 06:47
    Condivido: La libertà non ce la può fregar via nessuno. Questa poesia lo dimostra.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0