PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Terrore

Dunque c'è il terrore
Quello nuovo
Quello antico chissà perché
Fa meno orrore
Sulle monete c'era Luigi un
Volto da riconoscere
Oggi le storie hanno
Tutte dei visi
E delle parole che chiedono solo
Silenzio.

 

3
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 14/11/2015 13:48
    REALE QUANTO ESPRESSIVO DECANTO... CHE SI VESTE DI ARGUTA CONSIDERAZIONE... LIETA DOMENICA ROBERTO.
  • Vincenzo Capitanucci il 14/11/2015 10:26
    quello antico fa meno orrore di quello presente perché non c'eravamo.. stermini e guerre.. i meno forti .. i più deboli.. i più folli hanno trovato una nuova arma.. per sconvolgere.. il mondo intero.. il terrorismo.. e non c'è nessun Luigi d'oro.. che tenga.. oh delfino bianco... siamo diventati tutti Caini.. e forse Abele.. è morto.. ancor prima di essere stato creato,,, ..

    ... delle parole che chiedono solo
    Silenzio.. e non quello terrificante di una tomba...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0