PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Semplicemente una costatazione

Tre punti compongono un triangolo,
equidistanti la figura regge.
Si possono tracciare linee,
congiungere i punti divisi,
la figura è composta, armonica,
esprime nella forma un sentimento,
ma questo è solo un geometrico elemento.

Tra gli esseri umani non funziona,
c'è sempre un punto lontano,
a cui la mano non si tende,
oppure che non si stende,
una frizione, un'irritazione,
fegati duri e pensieri chiusi.
Si resta distanti non equi
negli arroventati pensieri,
inquinati da venefici veleni.

Tre punti compongono un triangolo,
della geometria è forma comune,
peccato che tra gli umani
i dispari sono elementi disuguali
da intrecciare è difficile le mani,
c'è sempre un angolo che resta fuori
o che lo sceglie a priori.

Il segreto forse è nella geometria,
dove ogni angolo ha la sua importanza
e non conta il numero dei gradi,
ma l'unità d'insieme
e l'armonia di volersi bene.

 

2
4 commenti     6 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • frivolous b. il 17/11/2015 09:50
    che tenera... dolcissima... e poi diventi sempre più brava!
  • Don Pompeo Mongiello il 15/11/2015 12:49
    Non posso che unurmi al coro e farti i miei più vivi complimenti!
  • vincent corbo il 15/11/2015 07:53
    Un bel castello di parole, mi fa pensare alle Piramidi, alla loro perfezione.
  • Rocco Michele LETTINI il 14/11/2015 14:08
    Silvia... la geometria del vivere... anzi del retto vivere... in argute considerazioni... forti delle loro reali consuetudini maldestre dei nostri giorni... LIETA DOMENICA SILVIA.
    *****
  • roberto caterina il 14/11/2015 11:10
    Hai ragione... purtroppo si resta distanti, non equi...
  • Vincenzo Capitanucci il 14/11/2015 11:05
    per equidistanze.. di lati tutti uguali.. e per mancanze di punte.. ho sempre amato la stabilità del quadrato.. molto bella Silvia...

4 commenti:

  • silvia leuzzi il 18/11/2015 11:09
    Grazie tenerezza mia troppo generoso
  • silvia leuzzi il 16/11/2015 07:47
    Carinissimi i miei amici poeti, vi ringrazio e vi dirò proprio nell'ottica di dare un taglio diverso, più colto senza spocchia a questo sito, che l'idea della geometria e della matematica come elemento allegorico di sentimenti è un'idea fornitami da due poeti che ho letto ultimamente: Karl Krolow ( 1915/1999 ) e Alfonsina Storni ( 1892/1938 ) che ovviamente conoscerete molto bene, oltre che il nostro amato Salvatore Quasimodo, di cui sto analizzando con l'ausilio di testi la poetica, la musicalità e la metrica. So ignorante amici miei devo farmi una cultura altrimenti scrivere è solo un intrecciamento.
  • Stanislao Mounlisky il 15/11/2015 07:15
    Acuta come non mai, è il caso di dire...
  • silvia leuzzi il 14/11/2015 22:31
    Amici carissimi sono felicissima che vi sia piaciuta. Un abbraccione a tutti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0