PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Donne date danni

Distrutta dal destino donna dorme
Desta dal dubbio dentro Dio dimora
Della dottrina dei dottor deplora
Dogma distante di decòr difforme

Diventar Dio dà, dissolve, divora
Divino disegno duro deforme
Dimostra di degnar dono deiforme
Devastante diletto disonora

Donne daranno dimore dannate
Distratte da dannosissimi detti
Dicitori di divini dispetti

Diran disperate detestate
Dei desideri di Dante di Dite
Dovranno discutere disunite

 

1
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 16/11/2015 07:35
    DONNE DOLCI... restano e resteranno dopo anni di dure lotte... Il cuore vince sempre... Magistrale tautogramma... Lieta settimana Roberto.
  • Vincenzo Capitanucci il 16/11/2015 07:10
    Donne distrutte da dannosissime detti.. dicitori di divini dispetti... disperate dannate.. non amo molto i Tautogrammi.. ma sei bravissimo Roberto.. ha aspettato secoli per vedersi attribuita un'anima.. e millenni per aver diritto al voto.. se uno ci pensa può solo dire.. Demenziale..

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0