accedi   |   crea nuovo account

Redpeace

Lì nel silenzio spezzo le parole
rami d'ulivo ad infilzar colombe
solchi di sangue che urlano dolore

inermi corpi fanno da marionette

o burattini dai fili ormai spezzati

da un Mangiafoco che disconosce pace

 

4
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 16/11/2015 10:04
    molto bella Andrea.. un burattinaio non benigno calca il palcoscenico del mondo..
  • Rocco Michele LETTINI il 16/11/2015 09:51
    Versi straordinariamente costrutti... Lieta settimana Andrea.

1 commenti:

  • Stanislao Mounlisky il 16/11/2015 19:34
    L'immagine del Mangiafuoco è azzeccatissima e rende in modo straordinario l'idea dell'incredulità, talmente grande da sembrare infantile, di fronte all'orrore. Ma burattini sono anche i giovani reclutati per attuare le mattanze.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0