accedi   |   crea nuovo account

È guerra

Evviva, finalmente!
I colonnelli sfoderano i coltelli,
c'è un numero di lacrime sufficienti
per oliare le armi arrugginite.

Non si poteva raccontare,
senza una guerra, questa crisi!
Il capitale si difende tra le tende
di guerre giuste, che piacciono a tutti.

Evviva, finalmente!
L'orrore e la paura compatta la mente!

Basta pensare, basta rimestare
buttiamo tutto all'aria
È GUERRA, È GUERRA!

Tutti in piedi davanti alla follia.

 

4
5 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 11/12/2015 13:59
    L'autrice ha reso in maniera tangibile la preoccupante questione mondiale dinanzi all'incitamento alla guerra. Invece, è sempre auspicabile sperare nel raggiungimento di una pace autentica, senza lo scotto di una terribile distruzione, scaturita dalla follia dell'uomo. Lirica molto apprezzata nel messaggio emblematico!
  • roberto caterina il 21/11/2015 10:15
    Tristemente vera purtroppo...
  • Vincenzo Capitanucci il 21/11/2015 07:44
    eravamo già in guerra.. ancor prima di essere nati.. in questa assurda follia.. di guerre giuste... brava Silvia.. È GUERRA E'GUERRA.. e queste armi bisogna pur consumarle..
  • Rocco Michele LETTINI il 21/11/2015 03:57
    La follia nella quotidianità lascia sangue in ogni dove... È guerra... per la mente... delle idee... da diversi animi... Acuto quanto espressivo versicolare. Sereno fine settimana.

5 commenti:

  • silvia leuzzi il 13/12/2015 21:49
    Questa poesia di stampo futurista è ovviamente ironica e in quell'ironia si nasconde la forte tensione e la paura di essere sull'orlo di un precipizio senza fondo. Grazie Arcangelo un abbraccio
  • silvia leuzzi il 22/11/2015 16:11
    Ciao Denise ben tornata
  • denise il 22/11/2015 00:30
    un caro saluto silvia
  • silvia leuzzi il 21/11/2015 19:11
    Grazie amici sempre generosi con me grazie grazie e buona domenica
  • Stanislao Mounlisky il 21/11/2015 07:01
    ... e tutti in piedi battiamo le mani! Evviva! C'è qualcosa per cui siamo pro. C'è qualcosa per cui siamo contro. Siamo. Sono.
    Sonati!!!
    Brava, come sempre. Complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0