accedi   |   crea nuovo account

Rosa screziata

Aridi arbusti dal vento sospinti,
battuti, dal sole arsi, ancora là
nell'orto del tempo a mendicare amore.
Terra avara di semi e di pioggia.
Un pensiero insegue l'immagine
vola alto, fora il cielo:
la speranza si colora, rinasce, rivive,
come quella rosa di rosso screziata
che a fatica si arrampica, si curva, si aggrappa,
si inerpica sui cespugli in attesa a cercare vita.
Tenace sempre fiorisce.
Così dovrebbe... l'uomo

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Stefania Barbieri il 08/02/2008 15:47
    Bella... così dovrebbe... eh già!! È difficile ma già scriverci sopra una poesia è una modo per rifiorire...
  • Anonimo il 18/10/2007 11:44
    Nell'orto del tempo a mendicare amore... mi ritrovo in queste tue parole... molto bella questa poesia... bravo!!!
  • laura cuppone il 16/10/2007 23:57
    istinto di sopravvivenza sempre e comunque ad ogni costo... come la volontà di vita di una rosa..
    bella..
    ciao L
  • Riccardo Brumana il 16/10/2007 23:13
    beh, c'è anche chi è così. la poesia si legge con piacere.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0