PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Zibaldone 15 le guerre

Progressione geometrica


... finché ci saranno due uomini.. omosessuali o meno.. avremo sempre guerre su questa terra... specialmente se resterà una sola donna... quattro magnati... otto chiese... sedici banche... trentadue canali televisivi... e sessantaquattro stati a contendersi il potere...


****

La nostra pace era figlia del terrore e ora partorisce terroristi

****

... non vi meravigliate che il terrore corra sulle strade... la nostra pace è sempre stata basata sul terrore di armi nucleari a distruzione di massa .. e prima o poi siccome tutto viene alla luce qualche eccezionale imbecille doveva confermare la regola ... se questi martiri servissero a farci capire l'assurdità del nostro vivere lo proclamerei subito santo ... ma noi pensiamo solo a come rispedirlo subito al creatore... non avendo ancora capito l'eterno mito dell'Idra...

****

Mille giochi di potere forniscono lupare ai lupanari

... vanno usate e vendute... anche le armi hanno una scadenza e si chiama super-abilità
...

Pane e giochi

Con mezzo mondo che muore di fame si moltiplicano i giochi sul cibo.. alimentati da sempre più grande competitività ... ed i cuochi diventano i maghi di cucine sprofondate nell'incubo della fame

****
Ad ogni male giova cercare sempre la causa

... è più facile vedere la mano che ruba.. che capire chi è il mandante... gli effetti si possono curare solo se si conosce la causa.. ma il verdetto delle nostre profondissime analisi è .. .. È un ignorante e non ha voglia di fare un cazzo..

 

2
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 23/11/2015 12:44
    Osservazioni da maestro... Encomiabili...
  • Don Pompeo Mongiello il 23/11/2015 11:21
    Un serto ancora una volta dovuto e ben meritato per questa tua sublime!
  • Ferdinando il 23/11/2015 10:57
    Quanta verità esposta in maniera raffinata in queste tue parole... complimenti Vincenzo... sei sempre grande.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0