PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I fiori e le cose

Bianchi sono
all'interno
i fiori e le cose
quando il male
non ha ancora
preso il sopravvento.

Essi ci guidano
dentro questa
palude estatica
alla visione
della completezza.

Puro è il figlio
della rosa
rosso come
sangue ancora
caldo

mi rivedo in lui
figlio che non conosce
macchia
dentro quest'acquitrino
che puzza di morte.

 

3
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 02/12/2015 13:50
    Il poetar... è purezza... nei tuoi magnifici versi. Il mio elogio e il mio lieto meriggio.
  • Vincenzo Capitanucci il 02/12/2015 11:43
    la purezza dell'essere ed il bagno nell'acquitrino.. trino.. forse manca un quartino di luna... ad inebriare il tutto..

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0