PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Respirano a stento

Respirano a stento
i silenzi
del mare dell'emozionarsi,

mille barche
hanno solcato la riva
e si agitano
gitane
tra le onde
irrazionali
del guardarti.

Azzurra è l'ombra
del tuo cadere

azzurra la forza
del tuo rialzarti,

chiamami a te
fenomeno d'un bucaniere
mentre la salsedine
ci bagna le gote
e l'Amore scintilla
sopra gli scogli
di quest'andare
senza senso.

 

2
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 04/12/2015 15:02
    Espressivamente eloquente... Il mio elogio Ferdinando.
  • Vincenzo Capitanucci il 04/12/2015 11:25
    Azzurra è l'ombra.. Azzurra è la forza.. chiamami a Te.. come un fenomeno irrazionale.. e troverai un senso...
  • roberto caterina il 04/12/2015 10:41
    Un andare senza senso dove cadono, non senza sofferenze, le ombre di tante speranze...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0