accedi   |   crea nuovo account

Corrispondenze

Qui
e là
la vidi

la vita e la morte camminare con lo spettro della mia anima negli inferi

e
non fu un incubo
o
un sogno

a

cui potermi sottrarre con un risveglio

ho labbra a specchio
e
quello che dico o penso da una parte

succede anche sull'altra sponda

 

1
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Paolo Villani il 06/12/2015 10:08
    Un incubo angosciante, difficile da interpretare nel finale.
  • roberto caterina il 06/12/2015 09:14
    Mi piace molto questo specchio fatto di labbra... Lo condivido su fb.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0