username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Creatura degli abissi

Sali dalle mie profondità
Vorace spasmo d’umanità
Come crisalide fervida di mutazione
La danza che m’insinui giunge presto a me

Argentea di sguardi e mobile di sostanza
Volgi alle impurità del mio passaggio
Questa ricerca di spontanea ossessione
È presto in te soddisfatta

La mia calma è ora in te racchiusa
E sull’albero della vita sei il ramo più forte
Verdi le tue foglie mi inondano
E la passione mi è sorella in avanzamento

Qui dove non esiste il caso ma solo simboli d’un percorso
Che salgono dentro me fino all’ipofisi
Li dove qualcuno ha cercato l’anima
Li dove io stesso ho conservato i sogni

Non potrò mai sapere se in te è racchiuso il fine
Né più obbedire alle convenzioni della gente
Posso solo inabissarmi e guardare
Fino al fiore del germoglio, fin dove ora sorge la mia stessa luce.

(Estate, 2002)

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Donato Delfin8 il 21/01/2009 15:25
    grassssie Claudia
  • Donato Delfin8 il 21/01/2009 01:41
    Grazie Sara a preesto
  • Donato Delfin8 il 19/01/2009 18:19
    PCB hihihihihi
  • Federico Magi il 03/11/2007 02:40
    Grazie Musa, e a te Ivan, piacere mio.
  • Ivan Bui il 03/11/2007 02:10
    Versi molto belli, eleganti e suggestivi. Piacere di conoscerti.
  • Federico Magi il 24/10/2007 16:56
    Ringrazio Laura, Angelica, Marta e Luana per le belle parole. é una poesia a cui tengo molto, scritta in un momento in cui la luce arrivò improvvisa, insperata come tutte le belle cose che non ti aspetti.
  • Luana Zampieri il 23/10/2007 13:44
    Questra creatura è una danza che si alza e si abbassa. Mi piace molto, bravo.
  • Marta Niero il 19/10/2007 14:02
    sofferenza, ma anche rinascita con maggior forza, consapevolezza e coraggio.. grande sensibilità, Fede.. bravo
  • Anonimo il 16/10/2007 23:13
    Complimenti Federico, questa tua creatura degli abissi illumina, colma, germoglia per dare vita.
    Ciao, Angelica.
  • laura cuppone il 16/10/2007 19:29
    10!!
    luce dall'abisso sorge..
    luce nell'abisso dimora...
    luce nell'abisso trovi!!
    bellissima..
    ciao L

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0