accedi   |   crea nuovo account

Reliquario

L'Altro è fatto per la Nostalgia

In gran fretta ci si veste
per un appuntamento
amoroso
quando la vita finalmente
ricomincia
con agilità.
Fuggono dal pettine
e dai trucchi
le mani
per tuffarsi
in uno scrigno di gioielli
dove la bellezza ha la luce ambrata
di gemme tagliate al modo antico
e il doppio filo di perle
sottolinea il sorriso
di balli appena iniziati

E la Nostalgia è questo pensare
che va in salita
come un reliquario
che consacra il corpo
nei momenti di festa.

 

3
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Verbena il 17/12/2015 14:50
    Molto bella, originale e struggente..."e la nostalgia è un reliquiario che va" in salita.. Le stanza sapientemente suddivise, danno luce diversa pur mantenendone la coerenza e la bellezza. Bravo!
  • Rocco Michele LETTINI il 17/12/2015 10:07
    UN AUREO E STRAORDINARIO VERSEGGIO... SARA' STATO L'IMMINENTE E FESTOSO NATALE A SUGGERIRTELO SAPIENTEMENTE? UNA PERLA... LA STROFA DI CHIUSA! LIETA GIORNATA ROBERTO.
  • Vincenzo Capitanucci il 17/12/2015 09:55
    la nostalgia dell'Altro è una sacra reliquia galleggiante nel profondo del nostro acquario divenuto rio... questo scorrere regale e reale.. . .. c'è molta liquidità in tutto questo reliquario.. .. consacra il nostro corpo a momenti di festa..

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0