username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Gernjan

In questa notte di perdono,
mentre lente scivolano comete di sale
sul deserto concluso della nostra bellezza,
mentre ancora l'idolo si accalca sul cuore,
e nient'altro che polvere i fuochi,
noi a quelle lontane nemiche lo urliamo
ancora una volta
desiderandoci:
perché non m'invochi?
Perché non m'invochi?

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 20/12/2015 13:35
    mentre l'ente scivola su comete di sale.. T'invoco.. notte dei perdoni.. piaciuta molto.. surreale...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0