PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sii mia

Donna, oramai immortale,
musa,
Dea del tempo presente,
perché rallenti i battiti del mio cuore???
Esso e vivo e t'ama più di me, io ti penso e lui gioisce,
al tuo nome la sua gioia è visibile nel mio petto.
Il mio pensiero urla, ma tu non l'ascolti,
vieni con me, non ti porterò sull'arcobaleno
ma farò di tutto per fartelo vedere
non ti omaggerò di fiori perché morirebbero,
ma della vita di campi fioriti.
Cammina al mio fianco,
non ti prometto passeggiate senza ostacoli
ma sarò il tuo appoggio,
desiderami, desiderami intensamente,
fa che il tuo cuore si incontri con il mio,
non farli soffrire,
non far soffrire il mio animo.
Sii mia.

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 29/12/2015 14:52
    AMOREVOLMENTE DALL'ANIMO... SUBLIME.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0