PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tra estate e inverno

E i laghi sono gli occhi delle fate
che sanno essere antiche
quanto basta
Nel verde
estivo
raccolgono la
luce che manca al
sole del nord lungo e pallido
e nell'acqua splendono - clorofilla
pura - aggiungono ricordi ai sogni più alti

D'inverno sorridono e sanno dare il giusto
bianco al grigio così pigro e melanconico
di un desiderio mai seriamente
sperato, bellezza incompiuta
che gli occhi sanno
incrociare.

 

2
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 29/12/2015 14:42
    TRA ESTATE ET... INVERNO... SOLO RICORDI ET SOGNI... EDIFICANO NEI SENTIMENTI... ELOGIABILE QUANTO ECCELSO VERSEGGIO... LIETA GIORNATA ROBERTO

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0