accedi   |   crea nuovo account

L'ordire ( Pa'c'è)

Mentre pace
e luce
bussavano alle finestre del mondo

immaginavo

quanto deve essere bello vedere il sole cedere alla bellezza dei Tuoi occhi il suo nascere
e
non avevo voglia di immaginare altro

se non di sentire la presenza del Padre
e
di una Madre assorta nel curare la natura più profonda dei suoi Figli

 

3
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • francesco contardi il 31/12/2015 12:58
    mi associo in pieno a Michele, e le mie parole per giudicare un tale testo non servirebbero! Bravissimo Vincenzo!
  • Rocco Michele LETTINI il 30/12/2015 18:38
    Eccelso et... insuperabile nei tuoi espressivi e sempre magistrali verseggi.

1 commenti:

  • loretta margherita citarei il 30/12/2015 15:39
    bussano ma chiuse sono le finestre, pochi son ad aprirle, bella poesia, piena di misticismo, buon 2016 cap

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0