PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Pace

Urlo spezzato in gola,
sulle labbra di uomini angosciati
ti ho sentita invocare.
Nel cielo senza colori, le ali tarpate,
ti ho vista fuggire di vita defraudata.
Il presente mi addolora,
intriso di sangue il passato.
Nella storia la memoria indaga,
l'egoismo ogni volta risponde.

Spiccare il volo
per la crisalide un bisogno,
per l'uomo una speranza.

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 01/01/2016 21:08
    STRAORDINARIO POETAR... LA CHIUSA UNA CHIAREZZA VITALE...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0