PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La casa dei rosmarini

Tumultuosi d'anima

sullo scorrere di un rapido verso
hanno costruito
la loro affaccendata casetta

in gentiluomini vi abitano dentro

e
se hanno per tetto uno specchio di cielo

i pavimenti
sono ancorati ai movimenti tellurici dei suoni

le loro parole non hanno pareti di sorta

Già
di prima mattina
si alzano inebriati da un profumo di rosmarini
e
percorrono il loro orticello di spezie aromatiche fino all'infinito balzo romantico dei lori cuori

la sera
giunti sull'orizzonte del giorno

prima del sole

si sdraiano
in tutta la loro lunghezza su un letto di stelle trattenendo tra le loro braccia il lento ed eterno morire delle cose

La loro amata compagna
è
posta nel bel centro del giardino

tra un trambusto d'api di sogni e di rose marine

ha voce di carrucola silente
e
di pozzo parlante

cela
profondità di fiori e rugiadose acque d'Amore nel respiro

 

1
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • roberto caterina il 03/01/2016 11:00
    Trambusti e profumi per la nuova casa da costruire e pensare a inizio anno... per non parlare dei lavori di manutenzione...
  • Rocco Michele LETTINI il 03/01/2016 08:03
    L'amare respira nel tuo cielo poetico... tra gentiluomini romantici e sentimenti inebrianti adorate compagne.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0