PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

END

Persi la bussola
Tra nidi d’uccelli
E neve di gesso..

Curve pericolose,
Crepe,
Rocciosi pozzi.

Calò la nebbia...
Sentii più freddo...

Scavai con unghie il cielo alla mia destra,
Liberai la spada dalle felci di stoffa...
.. E la piantai nel cuore
Della terra…!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

38 commenti:

  • laura cuppone il 14/02/2008 00:02
    Alfa Alfa.. non scusarti...
    non é che una tua impressione nel leggere certe cose che scrivo...
    Lo so... quando sono intime ed ermetiche si fa fatica a comprendere... e a trasmettere...
    spero non ti succeda con troppe.. o con tutte.. le mie..
    Mi spiacerebbe un pò...
    un abbraccio...
    laura
  • Alfa Alfa il 13/02/2008 23:14
    le tue parole, e non è la prima volta, mi disorientano.. un po' m'impauriscono perchè non sento l'amore nelle immagini. (belle immagini) ma senz anima...
    scusami
  • laura cuppone il 24/01/2008 23:08
    grazie infinite augusto...si... può essere anche questo.. la rivalsa!!!
    un abbraccio
    laura
  • augusto villa il 24/01/2008 14:45
    Bello questo scavare con le unghie il cielo... Bello quel piantare la spada nella terra... quasi un trasmettere energia vitale... ad un'umanità che rischia sempre di cadere in crepe e rocciosi pozzi... o addirittura uscire di strada...
    Molto bella... Brava Laura!!!
  • laura cuppone il 01/11/2007 01:25
    grazie alex... che tu abbia letto qualcosa della mia...

    ciao L..
  • laura cuppone il 25/10/2007 08:21
    Ciao Sara.. hai colto lo spiraglio giusto!!
    grazie
    ciao L
  • sara rota il 25/10/2007 08:09
    Mi è sembrato chiudendo gli occhi di scorgere il tuo "quadro"... buio ed oscuro, ma con uno spiraglio proprio nella terra... la luce della vita. Bellissima poesia. Brava Laura.
  • laura cuppone il 24/10/2007 23:48
  • laura cuppone il 24/10/2007 23:36
    Grazie oceano..
    un fendente che ha scosso... eccome!!!
    ciao L
  • laura cuppone il 24/10/2007 23:34
    Si Lisa..è stato proprio un Re... a togliere quella spada.. e a farmi Regina!!!

    ciao L
  • laura cuppone il 24/10/2007 07:17
    ... ma quello la spada la toglie...
    io ce la metto!!!!
    ciao Lisa.....(fire 4ever!!)
  • laura cuppone il 22/10/2007 00:06
    Ciao M.,
    commento gradito..
    ricambio i ringraziamenti..
    ciao
    L
  • enzo napoli il 21/10/2007 23:59
    Un bel testo.È piacevole dal ritmo incalzante pur se breve. Buona fattura. Ciao e... grazie
  • laura cuppone il 21/10/2007 11:03
    .."per raggiungere la certezza dell'essere"..
    grazie Ugo..
    ciao L
  • Ugo Mastrogiovanni il 21/10/2007 10:52
    Un percorso faticoso ma sereno per raggiungere la certezza dell’essere, gestito da versi ondeggiati e spumosi.
  • laura cuppone il 20/10/2007 14:22
    ciao Lestat..
    hai colto il senso.. ne sono contenta..
    ciao L
  • laura cuppone il 20/10/2007 14:21
    Ciao Leno.. grazie!!
    L
  • Lestat V il 20/10/2007 14:17
    qusta terra sta' morendo, hai perso tutto persino la neve che cade leggera e soffice!
    la terra non ha più mrbide curve da farsi cullare ma come dici tu crepe!!!!

    e cerchi di trovare, scavere, cercare un pezzo di terra da qui ricominciare!! bella mi e' piaciuta molto ciao a rileggerci Lestat
  • Leno Gello il 18/10/2007 18:34
    molto bella... complimenti!
  • laura cuppone il 18/10/2007 13:31
    È la spada della fine e del principio..
    quella nascosta.. quella che si crede irraggiungibile.. quella della rivalsa su sé stessi..
    o ciò che si crede sia il" sé stesso"..
    ciao Etra..
    grazie L
  • laura cuppone il 17/10/2007 23:07
    bella interpretazione.. mi piace..
    ciao L
  • Alessandro Castellarin il 17/10/2007 18:13
    Sogni che sfumano la realtà... un combattimento con un solo esito: risvegliarsi brutalmente!
    Complimenti cara Laura... emozionante!
  • laura cuppone il 17/10/2007 00:33
    grazie Riccardo comunque...
    forse troppo personale... ma positiva...

    ciao L
  • Riccardo Brumana il 17/10/2007 00:30
    non ne colgo il senso... ma la grinta sì!
  • laura cuppone il 17/10/2007 00:00
    grazie Maria.. della tua interpretazione..
    contrasti e sensazioni avverse combattono sempre... ma al limite della lotta l'una deve perire..
    e l'altra vivere..
    ciao L
  • Maria Lupo il 16/10/2007 23:54
    A me dà la sensazione di una caduta nel vuoto da cui si risale con un atto di volontà, di coraggio estremo... Non tutte le metafore mi sono chiare ma mi è piaciuta molto.
  • laura cuppone il 16/10/2007 23:04
    grazie Roberto... sono colpita..
    solo che il titolo è.. provocatorio..
    non è la fine... non la mia...

    colpire al cuore il cuore... squarciare il velo e vedere..
    desiderare la fine e vedere il principio..
    la verità..

    ciao.. grazie.. Laura
  • laura cuppone il 16/10/2007 18:45
    grazie Roberto...è stato così...!!
    ciaoL
  • roberto mestrone il 16/10/2007 15:21
    Pensieri inquieti e avvolti nell'incubo... con un finale da mozzafiato!
    Brava Laura!
    Ro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0