PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Quattro immagini ed il nirvana di un gatto morto

"La verità non è mai stata predicata dal Buddha, avendo egli visto che la si deve realizzare dentro di noi" da Sutralamkara

e
Zaratustra quando vide il formarsi di un piccolo gruppo di discepoli a lui devoti prese delle pietre e li mandò via

anche Siddharta incontrò un Buddha l'ammirò nella sua luce con tutta la sua anima ma il suo cuore lo portò via fino all'incontro con il suo fiume

disegnami una pecora disse il piccolo principe perché sul mio pianeta anche dove crescono i baobab non ne ho mai vista una

Quando la mia mente è stanca
per mancanza di sonno
e
notti in bianco

crea delle visioni

questa mattina sono rimasto stupefatto nel vedere l'espressione di pace di un gatto rimasto intrappolato tra uno scoglio ed il ruscello

eppure era affogato nell'elemento che gli piaceva di meno

Anche io
cerco quella pace eterna

ma
ho il timore
della morte

di ogni mia più piccola emozione

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 06/01/2016 11:44
    Un riflettere poetico che sa di patimento... Mi ritrovo nei tuoi versi... Quasi una dedica, Vincè.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0