PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Calamai d'Ascolto

Nei calamai della notte
occhi meravigliosi e lacrime struggenti

sono stelle
fulgenti le parole

meteore comete astri nascenti

le ore passano lasciando diluvi di instabili emozioni

nello scrivere di Te
e
di me

non cala mai la tensione

Spasimo
di un orecchio teso nel cogliere ogni Tuo più piccolo suggerimento

 

2
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 11/01/2016 14:10
    Un serto per tanta decantata poesia.
  • Rocco Michele LETTINI il 10/01/2016 17:55
    L'AMORE E L'AMARE NELLE SUE ASSURDE SFACCETTATURE... ELOGIABILE VERSEGGIO VINCE'...
  • Nicola Lo Conte il 10/01/2016 10:15
    L'amore che ci resta dentro, il dolore, la speranza, l'ascolto di ogni più piccolo sussurro.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0