PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Piove

Son lacrime d'amore
che cadono dal cielo;
grondano sul bel fiore,
che flette sullo stelo.

In cuore patimenti,
corolle di pensieri
che parlano dolenti
andando su sentieri

Con i piedi graffiati
e gli occhi sanguinanti.
Singhiozzi balbettati,
da grondaie scroscianti.

Rigagnolo melmoso
Che scorre nelle vene,
è pianto sanguinoso,
dolci accorate pene.

Cade la pioggia greve,
su fronde sconsolate;
candide come neve
parole innamorate.

Sui vetri della vita
Le gocce scorreranno;
sempre le laveranno
con pazienza infinita.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 13/01/2016 07:28
    Una pioggia... da sopportare con pazienza infinita. son le lacrime del nostro vivere martoriato. Profonde quartine Ver.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0