accedi   |   crea nuovo account

RI-TRO-VA-TI (Dedicata a chi si trova senza cercarsi)

Trovàti...
esangui...
sfiniti...
in uno scorcio di tempo
dai palpiti fermi
Gli sguardi sorridono
senza intenzione
Le parole
fluiscono libere
come vecchi amici
ri - tro - va - ti...
Complice un senso
comune del vivere
senza allegria
Ed ora
quel brevissimo tempo
di liberi voli
è già finito...
E portandosi dentro
una piccola luce
si torna indietro
ognuno
al suo inferno

 

4
0 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 25/01/2016 18:39
    Un guardarsi a fondo, affinché si possa ritrovare dentro quella luce che sempre deve restare accesa nel buio dell'inferno, che la vita, talvolta, ci presenta come prove. Un testo altamente significativo e sinceramente apprezzato!
  • Vincenzo Capitanucci il 16/01/2016 17:29
    bellissima Marysol.. forse l'unico modo per trovarsi è non cercarsi.. ed essere come si è .. come parole che fluiscono libere.. da sorrisi senza intenzione..
  • frivolous b. il 16/01/2016 09:41
    Una poesia che ti lascia con il fiato sospeso fino all'ultima parola! complimenti!
  • Rocco Michele LETTINI il 16/01/2016 09:20
    UN PROFONDO QUANTO RIFLESSIVO DECANTO... IN UNA TOCCANTE DEDICA.
    UN ATTIMO È LA FELICITA' E... POI UN PERDURANTE INFERNO... COME PRIMA... PIU' DI PRIMA. LIETA GIORNATA.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0