PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Misconoscenza

E se le emozioni non fossero
che una scoperta
e un semplice processo
di validazione
per dare un nome a ciò fugge
ma abbiamo sempre visto?
Preferire i vini di Frascati
nella loro giovanile
allegria
quando
gli Chablis e i grandi nomi di Borgogna
sono tanto meglio?

Forse

la fede è questo
inaspettato piacere
di un momento duraturo

Solo se non la conosci
la tua mente
ti donerà
un istante non ovvio
di saggezza non ovvia

 

2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 16/01/2016 16:28
    Le emozioni più sono profonde più sono messaggere d'anima.. di quello sconosciuto millenario spirito che inebria più di un giovane vino..
  • frivolous b. il 16/01/2016 09:40
    Poesia di certo non banale, anzi, bravo!!!

2 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 16/01/2016 11:10
    Ti donerà un momento tutto tuo, di saggezza. Quasi a sorpresa.
    Piaciuta la chiusa.
  • Rocco Michele LETTINI il 16/01/2016 09:31
    La fede è un inaspettato piacere di un momento duraturo...
    Saggio et espressivo poetar. Sereno weekend Roberto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0