PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

creatura assetata

La mia anima brucia
sotto il sole delle vostre sprezzanti menzogne
mentre la mia ragione si ustiona
lasciandomi bruciature a lungo durature,
solchi profondi che non troveranno mai guarigione,
mentre la mia ira troverà la propria direzione.

Sbigottita da tanta vostra violenza
io non so reagire all’istante
con altrettanta indolenza
…e il veleno in me si raccoglie
mentre il mio animo in esso si scioglie
ed io mi trasformo in creatura assetata,
la mia vendetta arriverà fulminea,
senz’altro ne sarò appagata
poiché non ho più ragione
…ormai consumata,
non ho più onore
poiché da voi ne sono stata derubata,
ma rabbia ne ho tanta e mai cesserà
finchè nei miei occhi
bruceranno le fiamme delle vostre bugie,
finchè le vostre anime non saranno diventate mie,
dimentica del perdono e privata della mia anima
io sarò il fuoco che devasta ogni vostra infamia.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

21 commenti:

  • Chicco Tatino il 27/09/2008 21:28
    Da brivido, decisamente cruda, immediata, veemente, decisa.
    Brava davvero, l'ho letta e brividi mi correano sotto la pelle.
  • Francesco Di Ruggiero il 22/10/2007 19:59
    Cara Patrizia... quando si è "feriti, il cuore non ascolta più, reagisce..., ma perdonare viene da dare di più e in quel di più che ci giochiamo le nostre risposte. Capisco che non è facile, c'è una parte di noi che comprende la ragione di diventare "fuoco", ma forse c'è un'altra che dal chicco marcito può trovare il seme...
    Ti parlo come volontario di una realtà che conosce rabbia e dolore e .. il se potessi tornare indietro...
    Ciao
  • patrizia sgura il 22/10/2007 17:08
    caro francesco... so che hai buone intenzioni... ma in questo caso la risposta è ... no e mi costa perchè io in genere cerco soluzioni... forse se vedessi la persona relmente pentita allora potrei perdonare, ma così no... non bramo vendetta, ma per me quella persona non esiste più, da me non merita più nulla. Parlo da ferita ovviamente. Grazie per il commento.
  • Francesco Di Ruggiero il 22/10/2007 15:26
    Ogni verso ne cattura un altro, l'epilogo e molto forte, ma fremarsi per cercare frale"pieghe ferite e sotto il sole delle menzogne.. o dall'onore ferita.. ., qualcosa per ricostruire? C'è sempre un domani per ricominciare ad amare...
  • Chicco Tatino il 20/10/2007 09:10
    Molto cruda, vendicativa... una belva inferocita... fà riflettere e molto sull'altrui cattiveria.
  • Riccardo Brumana il 18/10/2007 23:03
    ognuno ha un suo modo di giudicare,
    ognuno ha una ragione per ammazzare,
    ognuno ci prova a perdonare,
    ma la creatura si sa, è da sfamare!
    forte la tua composizione Patrizia, complimenti!
  • Mario Vecchione il 17/10/2007 20:50
    sono daccordo co n Domenico
  • Anonimo il 17/10/2007 10:05
    bugie su bugie le nostre anime si arrancano cercando false verità, ma solo colei che è pura di cuore riuscirà a devastare l'infamia

    bella
  • Anonimo il 17/10/2007 09:05
    Da quel poco che ti conosco non penso tu sia così come la persona descritta nella poesia... però capisco che questi sentimenti si provano.. perchè ci sono persone che ti tirano fuori tutta la rabbia... stacci lontana... e quando vuoi sfogarti scrivi una bella poesia... che è una cosa che sai fare benissimo. Ciao amica
  • patrizia sgura il 17/10/2007 08:24
    Non riesco a perdonare chi persevera con cattiveria, questa gente andrebbe fermata e nel mio caso evitata alzando una chiara bandiera rossa... sperando che cambi strada o troverà la mia spada... grazie angelica.
  • Anonimo il 16/10/2007 22:35
    Quando si è così incaz... il perdono non ha valore.
    Ma poi per fortuna un po' si spegne e si ritrova un po' di serenità.
    Una poesia di forte impatto, brava Patrizia.
    Angelica
  • laura cuppone il 16/10/2007 19:38
    pura rabbia.. trova ragione nella vendetta... che lenta e inesorabile il tuo animo irequieto prevede..
    la tua calma l'alimenta..
    il tuo spirito si prepara...

    credo nella forza dello spirito... che trova ragione nella verità e combatte con onore..
    ci sono molte battaglie.. molti modi..
    la tua mano cerca una spada e trova una penna...

    bravissima..
    ciao L

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0