PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Monumenti

Tutto viene per urlare
oggi e dare alle ombre
di secoli un attimo
incompreso di tempo
rubato all'orologio
nel panciotto
di un signore borghese

Quasi una corsa fra statue
per trovare benevolenza
nell'indicazione di gesti
fatti solo per essere
Monumenti
di ville tra palme e fontane

La lingua sostiene il brusio e la vita
memorie estranee e lontane
che fingono di essere affettuose
Vicino al mare
forse ci si vergognava, allora,
degli occhi chiusi e dei piedi scalzi
Ultimi sogni
senza parole

 

2
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 27/01/2016 16:40
    Condivisa ed apprezzata questa tua eccezionale.
  • Rocco Michele LETTINI il 24/01/2016 20:05
    NON RESTA CHE ELOGIARTI... TRASPARE REALE DAI TUOI VERSI... ARGUZIA ET... MAESTRA. LIETA SETTIMANA ROBERTO.
  • Vincenzo Capitanucci il 24/01/2016 02:33
    un tempo borghesotto.. e tanta tanta indifferenza...

1 commenti:

  • Marcelllo Barbuscio il 23/01/2016 19:28
    Attimi di vita, immagini pietrificate... hanno fatto la storia. A noi decidere se nel bene o nel male; Tu... hai scritto una bella poesia. Complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0