PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il regno dell'uomo ragno

- Il mio Regno non è di questo mondo... Giovanni 18, 36...-

Sarà Re chi non avrà mai voluto essere Re... chi non avrà mai voluto primeggiare sugli altri... chi avrà avuto ... essendo... per trono l'umiltà e il diniego di se stesso ... Il potere terrestre è corrotto e corrompe... bisogna chinarsi mille volte verso il basso... tendere fili sotto i tavoli... rovesciare sedie ... per poterne catturare una briciola... è il regno degli abusi della violenza dei compromessi degli inganni e dei veleni...

 

4
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 27/01/2016 16:33
    Voglio solo sperare che quel veleno diventi miele, prima de lo trapasso, non ti avvilire comunque che di amici ne hai veramente tanti.
  • Rocco Michele LETTINI il 26/01/2016 10:15
    È SCAPPATO IL COMMENTO... SARA' PER UN'ALTRA VOLTA. CIAOCIAO VINCE'
  • Ferdinando il 26/01/2016 09:21
    Grande sensibilità emerge da questi tuoi versi... sei un grande poeta, lo sai... complimenti...

2 commenti:

  • Anna G. Mormina il 26/01/2016 14:01
    ... a nessuno piace "Il regno dell'uomo ragno", gli uomini però, cadono sempre più spesso nella "sua rete"...
    ... fai riflettere... grazie Vincenzo
  • Rocco Michele LETTINI il 26/01/2016 10:14
    ESPRESSIVITA' E... REALISMO... DAL TUO DILIGENTE CONSIDERAR...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0