PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il Tesoro del mortale

Camminando fra 'l gran vociare dei miei pensieri in festa
scorsi, come da dietro un albero in fitta foresta,
un volto mai visto prima
e mi avvicinai come "baciata" può esser rima;
la domanda mia, involontaria,
da pensier raggiunse bocca:
<< Chi mai può esser quel tale?>>
Egli, alquanto infastidito, rispose:
<< Sono un essere umano, un mortale,
uno dei tanti e, dei tanti,
io qui mi faccio rappresentante>>.
E io: << Qual è il tuo il tuo intento? Qual è il tuo scopo? >>
<< Di ricchezza, potere
e fugace bellezza io vo in cerca e son qui a tal uopo,
ma, per simil desìo, l'anima è sì mesta,
che talora,
la mia fede appare mal riposta>>.
Essendo io ancor lontano dalla comprensione,
replicai dopo sua risposta:
<<Qual è il motivo del tuo dubbio, di cotanta tristezza?
Insomma cos'è che vorresti e quanto ti costa?>>
Egli, sorridente,
mi guardò come il maestro fa col suo studente e disse:
<< ti rispondo con franchezza;
ho come l'impressione che ciò che cerco,
ahimè ancora non reale,
sia sempre in procinto di esser tale;
mi manca il tempo!
Ah se non fossi mortale,
allor sì che sarei contento! >>
Con cognizione di quanto da lui detto,
come lo scalatore raggiunge la faticosa vetta,
venni a capo della questione:
<< È un'illusione
l'oggetto della tua brama
infatti potere, ricchezza, bellezza quanto fama
son come ladri alla cui cattura
la fuga seguirà sempre sicura;
fanno di lor possesso
ciò che la nostra mortal natura ha reso più importante
di qualunque tesoro di qualunque successo;
ecco qual è il loro intento
rubano il Tempo!
Per 'l suo grande pregio,
l'esser mortale non è sfortuna,
ma forse è ciò di cui l'Uom dovrebbe più farsi fregio.
Perciò usalo bene, con accortezza
perché questa è la tua vera ricchezza!

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0