username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Viaggio nell'ignoto

Nel meriggio
l'estiva sonnolenza
si deposita in viso
e affloscia i nervi contorti.

Le palpebre
si chiudono al mondo
per aprire
la porta dei sogni.

Inizia il viaggio
nell'ignoto
a esplorare
l'invisibile.

 

1
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Tanelli il 04/04/2016 00:18
    Un'opera essenziale, carina ma sopratutto significativa. apprezzata
  • Michele Sperduto il 03/02/2016 10:43
    Bella e decisiva soprattutto nel finale, infatti varcando la soglia ed iniziando a viaggiare nel mondo dei sogni possiamo osservare tutto ciò che non si vede e soltanto li possiamo toccare. apprezzatissima collega, complimenti.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0