username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sogno

Depredo il cielo con dita gentili, ne sfilo via stelle e lucori, lo seduco, adagio, alla nuda indecenza.

E di velo in velo volo, brillante di pioggia e variopinto, come ladro di aurora, che d'aria si è tinto.

 

2
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 29/01/2016 07:59
    FUORI DAL TUNNEL CON DILIGENTI VERSI... LIETA GIORNATA IAN...
  • vincent corbo il 29/01/2016 06:24
    Abbagliante sentire, sogno o realtà?
  • Floriano Crescitelli il 28/01/2016 20:21
    Tanto desiderio di trasgredire la routine poetica viene da queste immagini.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0