username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Note di sogno

Alla sera
in casa rientrando
abbatto il muro
formato dai mattoni
del pesante mio vivere
quotidiano

espellendo le amare tossine
di veleni ad arte iniettati
da coloro che pace non avendo
mi avvelenano lo spirito.


Dissotterro le armoniche
canzoni dell'animo mio
pacifico per sua natura
-melodie ingrigite
dalla disarmonia del giorno-
abbandonando la mente
al martellare dolcissimo
dell'intima musica.

Libero il sogno
che
lieve si libra
e sul quieto mio mare
sedata la tempesta
ricadono dischiusi spartiti di fiori.

Salvata dal sogno
ritemprata nello spirito
mi risveglio al giorno
con mille note
multicolori.

 

0
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • vincent corbo il 03/02/2016 08:51
    Come vedi, cara Loretta, sono finiti i tempi dei molti commenti su questo sito e non capisco il motivo. Comunque, complimenti per la bella poesia.
  • Rocco Michele LETTINI il 02/02/2016 08:20
    ESPELLERE LE MALEFICHE TOSSINE CHE LA QUOTIDIANITA' CI HA INGURGITATO COME UN VELENO A LENTO EFFETTO... SOLO COSI' CI RISVEGLIEREMO CON NOTE MULTICOLORI PORTATRICI DI SERENITA' E GAUDIO... ECCEZIONALE VERSEGGIO LORY... LIETA GIORNATA...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0