PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I temi della poesia

Eros e Thanatos, temi cari al poeta,
che chiude di sera
l'anima di seta
e fila parole,
e cuce sintagmi
e delle sue beghe
costruisce dei drammi.

Ancora niente di nuovo,
ma cosa ha l'essere umano di nuovo?
Nulla, ci ripetiamo banali,
e ora neppure l'arte ci fa diseguali.

Ci piace intrecciare i peli del nostro ombelico,
ci piace ficcare nella cioccolata il dito,
ci piace sparlare e cantare ma non te lo dico,
ognuno è più bravo, ognuno si canta,
oppure si vanta, alla fine si conta
e chi regge più a lungo
sarà perché ha le duracel in corpo
e forse ha stanato quel mostro,
che stava in lui ed era lui
o meglio lei di lui insieme a lei,
in quel gioco frammisto del sesso,
che è vittima di un pregiudizio,
che toglie al bello il vizio
e lascia al lurido tizio
di esplorare l'innocenza
al buio della coscienza.

Meglio parlare di Eros e Thanatos,
rimaniamo ai cari temi
che non abbiamo problemi.

 

3
4 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • frivolous b. il 27/02/2016 09:36
    come al solito ironica e geniale... brava!
  • Don Pompeo Mongiello il 08/02/2016 10:52
    Ma tu anche mica scherzi, con questi versi a dir poco sublimi!
  • Vincenzo Capitanucci il 08/02/2016 10:14
    erotica danza. . vogliono le parole.. per non morire.. ed esplorare innocenza nel buio dell'incoscienza.. aver trovato un pelo nell'ombelico è già qualcosa di nuovo.. brava Silvia..
  • Rocco Michele LETTINI il 08/02/2016 07:19
    Ancora niente di nuovo,
    ma cosa ha l'essere umano di nuovo?
    Nulla, ci ripetiamo banali,
    e ora neppure l'arte ci fa diseguali.

    HAI OSSERVATO ELOQUENTEMENTE... ALLORA MEGLIO ELEVAR LA TERZINA DI CHIUSA... LIETA SETTIMANA SILVIA...

4 commenti:

  • silvia leuzzi il 02/03/2016 12:30
    Grazie Ugo
  • Ugo Mastrogiovanni il 29/02/2016 09:52
    Magistralmente simpatica.
  • silvia leuzzi il 28/02/2016 21:56
    Grazie Fri sei sempre delizioso
  • silvia leuzzi il 08/02/2016 11:53
    Grazie Pompeo, Vincenzo e Rocco sempre tanto cari con questa scalcinata poeta grazieeee

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0