accedi   |   crea nuovo account

Trema il bambino

Mentre è notte trema il bambino.

La paura grida ad alta voce.

La morte è solo un flebile presagio,
una sventura troppo lontana
di là da venire.

Respira il bambino,
non ha tremato troppo
mentre il lupo ululava e
la preda andava a rifugiarsi
sotto un albero.

La morte è un presagio lontano,
una variante occasionale,
un palliativo da adulti svegli.

La notte, qualche volta, fa tremare i bambini.

Buia e approssimativa
come un pranzo di natale morto.

 

4
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 08/02/2016 10:26
    RIFLESSIONI SUPERLATIVE IN UN ACUTO DECANTO. LIETA SETTIMANA FERDINANDO.
  • Vincenzo Capitanucci il 08/02/2016 10:08
    Trema il bambino.. nel buio della notte.. per una festa di luce.. non conclusa...
  • vincent corbo il 08/02/2016 08:57
    Trema il bambino che c'è in noi... la paura ha molte facce, la luce, il buio, il caleidoscopio dei colori riescono ad evidenziarne ora l'una ora l'altra.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0