accedi   |   crea nuovo account

Storia mia

Ne lo cielo
de li fratelli slovani
una stella
con due gigli apparve
e fece faville,
ma lo Arcangelo Michele
non dette il via
e lo Mongiello
restò a spasso.

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nicola Lo Conte il 09/02/2016 21:17
    Lo Mongello non può altro che seguire la strada della vita, portandoci gocce di poesia intrise di irruenza, umiltà e amore.

2 commenti:

  • giuliano paolini il 10/02/2016 18:21
    Cerchiamo risposte al nostro esserci a volte colpi amo nel segno a volte nel sogno ma il colpo parte sempre non conta dove arriva me gusta
  • Nicola Saracino il 08/02/2016 17:31
    Oscura, ermetica e cupamente preoccupante.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0