username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Amore carnale

La carne esige che la voglia
sudi come la terra riarsa.
Che la passione si faccia laccio e
corda grossa da legare intorno al collo.
Uno schizzo di matita sopra gli occhi,
due salive che s'incontrano spudoratamente
e questo sfiorarsi lento che diventa orizzontale,
minimo, ammaliante.
La ragione e il sentimento mutano
davanti a quest'avvicendarsi di conforti.
A questo Tutto consumato su un divano
che si fa grande, invadente, caloroso.
L'amore è un pugno sulla bocca dato dalla voglia
all'apatia del giorno comune.
L'amore è il traguardo e il punto di partenza.
Desiderarsi è amore, mentre ci si guarda, nudi,
con alle spalle il fardello di una vita da portare.

 

4
1 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 12/02/2016 10:46
    Uno schizzo assieme al piacere carnale, dimenticando in quel trambusto d'amore il fardello della vita. Ben accetta.
  • Vincenzo Capitanucci il 12/02/2016 08:35
    L'Amore è un traguardo e un punto di partenza... senza fine.. se non quello di morire nudi negli occhi dell'amato.. con alle spalle.. un fardello di vita..
  • Rocco Michele LETTINI il 12/02/2016 08:16
    Desiderarsi è amore... e due cuori si assemblano per un vincere affettivo e... indefinito. Lieta giornata Ferdinando.
  • roberto caterina il 12/02/2016 06:14
    I tempi dell'amore, traguardi e desideri e, sostanzialmente, un avvicendarsi.

1 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 13/02/2016 22:18
    Una passione che unisce due corpi e li rende sempre più vivi e accesi.
    Una passione carnale, alla quale è impossibile rinunciare.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0