accedi   |   crea nuovo account

Germinar fecondo (Aforisma celebre e haiku)

"Lo scopo della vita è la maturazione dell'anima. Non rincorrere quello che è illusorio, come la proprietà o la posizione. Tutte cose che vengono ottenute a spese dei nervi, decennio dopo decennio, e sono confiscate nella notte della caduta."
(Alexsandr Isaevic Solzhenitsyn)

<=>

Non cerco averi,
voglio piazzali allegri...
Dentro? Pulito!

 

2
1 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Francesco Andrea Maiello il 25/02/2016 18:13
    E la maturazione dell'anima... porta all'amore (germinar fecondo), il vero motore della vita!
  • Don Pompeo Mongiello il 16/02/2016 06:49
    Molto piaciuta questa tua veramente bella!
  • Vincenzo Capitanucci il 12/02/2016 11:15
    cerco di... essere... un piazzale allegro... dove non giungano.. le caduche mani della grande notte..
  • Glauco Ballantini il 12/02/2016 10:49
    "A chi mi offre denari io gli rispondo picche a chi mi offre dei fiori tutto l'amore darò..." anche Nada lo cantava a sanremo...
  • Anonimo il 12/02/2016 10:28
    Una vita trascorsa in un lager fa apprezzare i veri valori della vita.
    "Voglio piazzali allegri...", ma siamo vittime della nostra pazzia.
    Grazie.

1 commenti:

  • Rocco Michele LETTINI il 17/02/2016 00:30
    DA FACEBOOK:
    STEFANIA BALSAMO - Il tuo "Germinar fecondo", l'ho letto adesso e sarebbe anche una grande verità ... uso il condizionale, semplicemente per un motivo: nel mondo in cui viviamo oggi, non c'è data possibilità di scelta e vuoi o non vuoi, anche per vivere solo un po' dignitosamente, occorre il denaro e questo lo si ottiene solo attraverso il lavoro, a meno che non si viva di rendita o si delinqua! Ciò premesso, venendo a mancare per molti la certezza del lavoro (anche umile...) e non essendoci dunque la possibilità di avere introiti di alcun tipo, si finisce col cadere nella povertà più nera... dunque, se le ricchezze non fanno la felicità, questa, non si può neppure trovare nell'indigenza completa. Purtroppo stiamo subendo, ciò che altri hanno deciso dall'alto per noi ed è lo scotto che l'umanità sta pagando a caro prezzo, per essersi completamente allontanata dalla natura... dovremmo cercare di invertire la rotta, ma non sarà facile!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0