accedi   |   crea nuovo account

A te

San Valentino pensando a te
a te, che per telefono
mi fai gli auguri

Volevi dire, forma
volevi dire, forma e gioco
cuore per le attese
una tavola apparecchiata
scintillante d'amore e di sorrisi

Mi dispiace deluderti sempre
passarono su me un branco
di bisonti affamati
gli uccelli della luce
bianchi e solitari
leoni incupiti dalla caccia infruttuosa
pieni di domande e dubbi
"E domani, domani?
domani sarà come oggi"

San Valentino pensando a te
bambina, semplice come un dono
acqua pura per le mie mani secche
a te
che per telefono mi fai gli auguri

 

3
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvia leuzzi il 16/02/2016 13:40
    Quante immagini Robby, davvero coinvolgenti, dove l'amore e l'incomprensione prendono forma e si oggettivizzano. Ciao caro
  • Vincenzo Capitanucci il 16/02/2016 09:01
    bisonti affamati
    gli uccelli della luce
    bianchi e solitari
    leoni incupiti dalla caccia infruttuosa
    pieni di domande e dubbi... e domani sarà ancora oggi... e penso a Te.. come a un dono... di acqua pura..
  • Rocco Michele LETTINI il 16/02/2016 08:01
    Una sequela argutamente costrutta. Lieta giornata Ciro.
  • Don Pompeo Mongiello il 16/02/2016 07:11
    Un plauso tutto per te, con questa tua bellissima!

2 commenti:

  • ciro giordano il 17/02/2016 20:28
    Che dirvi... un abbraccio ed un grazie a tutti
  • Gianni Spadavecchia il 16/02/2016 09:45
    Un amore forte e incondizionato, sicuramente uno dei più sinceri che il Mondo possa donare.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0