accedi   |   crea nuovo account

Se dovessi creare

Se dovessi creare il fuoco
lo farei seguendo la linea
abbondante delle tue curve.
Se dovessi creare il vento
m'ispirerei al tuo respiro
affannato che si perde nella notte.
Se dovessi creare la pioggia
sfiorerei il tuo sangue,
il tuo sudore, la tua saliva
corposa, solo per capire
cosa Dio avesse in testa
quando architettava l'Universo
intero. Se dovessi creare
il mondo guarderei dentro
uno solo dei tuoi lobi celebrali,
guarderei dentro a quella parte
della testa dove nasce e si consolida l'amore.
L'amore è una cosa seria. Come il mondo.
E dentro di te ruggisce e si dispiega
il suo rombo primigenio. Come farfalla
silenziosa te ne vai girando lungo
gli intestini della devozione perché da sempre
anche tu fai parte dell'umanità più pura.

 

2
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 17/02/2016 05:59
    Se dovresti creare... plasmeresti l'umanità più pura. Encomiabile verseggio. Lieta giornata Ferdinando.

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0