accedi   |   crea nuovo account

In viaggio

In viaggio per la costa di notte.
Quanto tempo è passato?
Le vedi le case insonni? Sembrano candele
nel buio. Riposa il mondo, mentre noi
ce ne stiamo qui a vagare.
Riposa e non si accorge di quanto
ci amiamo, questa notte, io e te.
Potessimo per un istante fermare
questo, ecco, tutto sarebbe perfetto:
la vita, il mondo, le cose. Perfetto.
E nella luce abbacinante dell'avventura
vivere il resto dei nostri giorni.
Sapessi quanto ti amo, oh sapessi
e quanto il desiderio di te mi ha
reso frenetico, instabile, meravigliato.
La notte vibra e mentre l'alba getta
la sua rete morbosa, rivolgo un pensiero
alla vita, a quanto meravigliosa sappia essere,
alle volte, per me.

 

1
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 20/02/2016 10:23
    Le notti insonni? Candele nel buio! Una straordinaria considerazione Ferdinando.
  • Vincenzo Capitanucci il 20/02/2016 06:49
    vedi le case... le insonnie degli uomini.. e quelle calze a rete Amore mio? Sono candele accese nel buio della notte..

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0