accedi   |   crea nuovo account

Sono folle

Sono folle
dentro il cuore folle
dentro l'anima folle
e vedo cavalcare dieci formiche nere
lungo le pareti della mia carne maledetta

-Cosa volete da me?- gli chiedo
ma non mi rispondono
mi mostrano il loro orribile musino nero
e continuano per la mia strada

Sono folle
emotivamente folle
folle negli intestini
folle fin nelle unghie dei piedi
e ogni amore che raccolgo è marchiato
da un tatuaggio nero che mi graffia la carne
fin dentro al midollo

non conosco la felicità
perché per tutta la vita ho inseguito il sogno
e il sogno, si sa, è una proiezione della realtà
fin troppo limitata e approssimativa
e sa come trafiggerti
e sa cosa volere da te

Sono folle, folle, folle
folle come la vita
folle come la morte
e me ne vado per la bellezza di mille infinite città
restando fermo a casa
come in prigione, come già morto
col viso reclinato verso terra
in questa tomba chiamata semplicemente follia

 

3
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nicola Lo Conte il 28/02/2016 20:34
    Tuttavia solo la follia ci tiene in vita...
    più folle è non sognare.
  • rosaria esposito il 22/02/2016 13:51
    folli... folli... follissimamente folli
  • Vincenzo Capitanucci il 22/02/2016 08:30
    sono folle o forse mi si è "informicolato" da formicolio il cervello appena ho aperto gli occhi.. alcuni dicono che ho la testa bacata.. folle come la vita
    folle come la morte
    e me ne vado per la bellezza di mille infinite città
    restando fermo a casa...
  • Rocco Michele LETTINI il 22/02/2016 07:23
    UNA TOMBA CHIAMATA FOLLIA... HAI APERTO AD UN RIFLETTERE NON COMUNE... DALLA PRIGIONE DI CASA... AD UNA DEPRESSIONE CHE RAMMARICA... ACUTO DECANTO. LIETA SETTIMANA FERDINANDO.

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0