PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Chiarimento

Lo mi core oggi piagne
pe' aver oltraggiato n'angelo,
che porta 'vanti
chiare et fresche acque,
se ciama Chira,
ma scura me
dinanzi a tutti quanti.

 

2
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 28/02/2016 07:09
    il poeta che scende in campo a seminare non deve temere nessun oscuramento la luce è nel seme della sua anima.. se poi Ti riferisce alla nostra Chira è Chiara come pochi.. Oggi lo mi core piagne.. per aver oltraggiato un Angelo..
  • Rocco Michele LETTINI il 27/02/2016 17:08
    CHIARA E BRAVA.. COME LA CHIRA NON VE NE SONO... IL MIO ELOGIO PER ESSERTI RAVVEDUTO... SERENO SABATO SERA DON

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0