accedi   |   crea nuovo account

PER TE

Fosti tu il mio ardente desiderio,
fosti tu il mio frenetico palpito,
fosti tu il mio unico sogno,
ed io ti amai con la vivida fede
del naufrago,
con la pura fiamma del cuore.

E tu venisti, tenerissimo raggio di sole
venisti a me, a scaldare il mio tiepido cuore
ad allietare, l'idee grigie della mia vita.

Era un giorno di tramonto
il cielo costellato di tanti puntini d'oro.
Oh! amore tenero, averti fra le mie braccia
in quel primo tuo venire e gli occhi
lucidi di lacrime non represse

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • lucia cecconello il 13/02/2008 09:32
    Molto bella ciao
  • Katiuska Maria Leoni il 10/11/2007 10:52
    Bello e passionale.
    Sentimento puro.
    Ciao. K. Leoni
  • Anonimo il 24/10/2007 23:24
    L'ultimo verso molto bello e passionale.
    Ciao Anna.
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0