PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il segreto è nella combinazione

A volte si argomenta un pranzo
con pochissimi ingredienti:
tre uova e una zucchina,
come secondo una frittatina,
per contorno due patate
in padella ripassate,
aglio o cipolle non bruciacchiate
pomodori freschi o conservati
ecco fatto un sugo semplice e saporito.

Con la carne o il pesce, è facile
costruire buoni sapori,
e non è una grande novità
un pranzo con quei cibi là.

Il segreto, alla fine, è nella combinazione
di pochi e semplici elementi:
non sapere, non capire,
volare di fiore in fiore
e per se stessi: un grande amore.

 

5
4 commenti     7 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

7 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 04/03/2016 13:10
    Ma che mi fai concorrenza? Comunque apprezzatissima!
  • Francesco Andrea Maiello il 03/03/2016 15:57
    Delizioso pasto in versi che fa venire... l'acquolina in bocca!
  • frivolous b. il 03/03/2016 09:26
    Un po' enigmatica e sbarazzina in questa tua... mi piace
  • vincent corbo il 03/03/2016 07:51
    Gradevole, leggera, profonda riflessione.
  • Vincenzo Capitanucci il 03/03/2016 07:42
    per scardinare la cassaforte del palato e del cuore.. tutto sta nella combinazione... grimaldelli sono le erbe aromatiche e le spezie.. e unire in agrodolce gli opposti... e l'aceto si accompagna al miele.. e il piccante del peperone sposa a nozze la dolcezza dell'ananas.. ma per farmi felice.. basta far fiorire un fior di merluzzo in un riso basmati... mi stai influenzando Silvia portandomi in cucina..
  • Floriano Crescitelli il 02/03/2016 23:57
    Un poetico inno alla cucina italiana.
  • Rocco Michele LETTINI il 02/03/2016 18:46
    UNA CUOCA DAI SEMPRE PEPATI INGREDIENTI... METAFORICAMENTE RIFLESSIVA PER COTANTA VERITATE... LIETA SERATA

4 commenti:

  • silvia leuzzi il 06/03/2016 07:04
    Ahahahhah Pompeo beh se passiamo parecchio tempo in cucina, è facile che ci copiamo qualche ricettina ahahhahah buona domenica carissimo e un abbraccio a tutti
  • vincent corbo il 03/03/2016 08:49
    Grazie dell'invito... un nudo pasto che ritempra la mente.
  • silvia leuzzi il 03/03/2016 08:07
    Grazie a tutti gli altri che hanno lasciato un segno della loro lettura, grazie di cuore
  • silvia leuzzi il 03/03/2016 08:06
    Ahahahhah Vincenzino allora sei mio ospite, appena passi da Ladispoli, posso organizzarti un pranzo metaforicamente poetico, dove allitterazioni e paronomasie diventano spezie, zucchine e romantiche olive nere, ovviamente a questo nudo pasto, tanto per non dimenticare Burroughs.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0