accedi   |   crea nuovo account

Ti amo

Si, l'hai detto. è stato un attimo,
un suono, veloce. "Ti amo". E io
che ti stringevo forte quelle
mani bianche, preso tutto nel
palpito dell'abbandono, non ho
sentito con due sole orecchie.
Il mare. Ho sentito un mare vibrarmi
dentro tutto nel cuore. Onde tenui
sfiorare lembi di carne e bagnarli
di sale. L'ho sentito con gli occhi,
con lo stomaco, con la punta della
lingua ancora presa dal tuo sapore
dolciastro. Ti amo. Hai detto queste
semplici parole. E le nostre teste,
i cieli, le pietre, un solo Universo
che forse ancora è poco, tutto s'è
ribellato come una popolazione tribale.
Ti amo. Lo senti il suono. è così dolce,
leggero, sembra quasi di sentirci dentro
la parola Dio.

 

2
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • frivolous b. il 12/03/2016 09:26
    Bè, un vortice che ti piglia questa tua.. complimenti!
  • Vincenzo Capitanucci il 12/03/2016 08:34
    Ti Amo.. e Dio nel mio corpo si fece onda...
  • Rocco Michele LETTINI il 12/03/2016 05:59
    ESPLICITAMENTE SINCERO...
    LIETO FINE SETTIMANA FERDINANDO
    *****

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0